Febbraio 16, 2021
Da Radio Blackout
122 visualizzazioni

In Italia, tra Ghedi ed Aviano, c’è la maggior parte delle atomiche tattiche statunitensi presenti in Europa. Il ministro degli esteri Di Maio, in barba al trattato per la limitazione delle armi nucleari appena entrato in vigore, avalla l’operazione che porterà a Ghedi le bombe di nuova generazione.
La zampa degli interessi dell’industria bellica è stata piantata anche nel giardino fiorito del nuovo eco-ministero del governo Draghi.
La “transizione ecologica” è la chiave green per aprire una nuova stagione del capitalismo, un modo per far fruttare la gestione dei disastri prodotti dalla dinamica capitalista stessa.
Il nuovo ministero, affidato a Roberto Cingolani, sottratto ai sui incarichi per il colosso armiero Leonardo, gestirà una bella fetta dei fondi del recovery fund.
Ne abbiamo parlato con Antonio Mazzeo, antimilitarista, insegnante e blogger.

Ascolta la diretta:





Fonte: Radioblackout.org