Febbraio 19, 2021
Da Radio Blackout
285 visualizzazioni

Questo corposo podcast può apparire impegnativo, ma la forma di eloquio di Angelo Ferrari espone gli eventi con una linearità che rende difficile interrompere l’ascolto mentre le notizie trascorrono tra il G5 del Sahel, alle prese con il jihad, e il Corno d’Africa, una zona dove il rischio di espansione del conflitto etnico è assimilabile a quello del covid. Il racconto si dipana tra elezioni centrafricane e il negazionismo di Magufuli in Tanzania, evocando anche l’epilogo delle elezioni ugandesi.




Fonte: Radioblackout.org