Luglio 13, 2022
Da Collettivo Anarchico
189 visualizzazioni

Con dolore annunciamo che la compagna Lina Antonelli ci ha lasciato questa mattina, 13 luglio 2022, per un improvviso aggravamento delle patologie di cui soffriva da lungo tempo.

Trasferitasi a Roma negli anni sessanta, è stata fra le animatrici della Federazione Anarchica Giovanile, del convegno giovanile internazionale e del campeggio tenutosi a Marina di Massa. Dopo gli attentati dell’aprile 1969 e la Strage di Stato, fu punto di riferimento per le iniziative a sostegno degli anarchici arrestati e per denunciare l’assassinio di Giuseppe Pinelli, anche all’interno della redazione di Umanità Nova.

Tornata a Livorno Lina non ha mai fatto mancare il suo sostegno, fino all’ultimo, alla Federazione Anarchica sia a livello nazionale che locale.

È rimasta sempre punto di riferimento per tanti compagni e compagne, molto conosciuta dentro e fuori dal movimento anche per il suo carattere unico.

La saluteremo con le bandiere rosse e nere domani 14 luglio. Fino alle ore 11.30 saremo presso la camera mortuaria dell’ospedale di Livorno, da dove Lina verrà trasportata presso la Cremazione del Cimitero comunale dei Lupi.

Invieremo nei prossimi giorni un ricordo compiuto della nostra compagna e comunicheremo una data in cui potremo ricordarla insieme nel giardino della sede della Federazione Anarchica Livornese, via degli Asili 33.

Federazione Anarchica Livornese




Fonte: Collettivoanarchico.noblogs.org