Aprile 13, 2022
Da Le Maquis
208 visualizzazioni

Edito da Feltrinelli, Milano, 1976, 180 p., Terza Edizione

Premessa
Questi tre studi non hanno la pretesa — anche riuniti in vo­lume — di dare un’immagine completa ed esauriente dell’evoluzione spirituale ed artistica di Thomas Mann. Ma tutti sono nati con l’intenzione di illuminare i problemi centrali della sua creazione.
Il primo, in occasione del settantesimo compleanno di Thomas Mann, tenta di chiarire, in tutta la sua contraddittorietà dialettica il suo atteggiamento verso la borghesia, il quale costituisce, a mio avviso, la base sociale e quindi umana di tutta la sua attività.
Il secondo contiene una discussione di tutta la posizione di Mann di fronte allo sviluppo culturale ed artistico borghese, nella luce che il suo romanzo Faustus getta su tutta la sua evoluzione. L’aver posto tali questioni ha come necessaria conseguenza che nell’esposizione l’accento grava, rispettivamente,, su questi problemi. In una rap­presentazione storica sistematica della sua opera si sarebbe dovuto trattare più a fondo di Carlotta a Weimar e soprattutto del ciclo di Giuseppe, per rilevare soltanto alcune delle opere più importanti.
Il terzo studio, scritto per l’ottantesimo compleanno di Thomas Mann, vuole analizzare la prima parte finora apparsa del romanzo di Krull, soprattutto per porre in rilievo lo stile narrativo di Thomas Mann, il carattere specificamente attuale di questo stile nella sua opposizione alla decadenza. Anche qui si accenna ampiamente ad opere precedenti, particolarmente al ciclo di Giuseppe, tuttavia anche qui in modo saggistico, vale a dire soltanto in rapporto al problema principale di questo saggio. […]

Link Download: https://mega.nz/file/nNowzLTA#IJpA5VFOf5SUd8UQy0hHYKWl6AvtC5JgUDRppwsi7nI

Nota dell’Archivio
-La prima edizione italiana è del Marzo 1956
-Il titolo originale di quest’opera è “Aufbau-Verlag”, 1953
-L’opera in questione contiene i primi due saggi: “Auf der Suche nach dem Bürger” e “Die Tragödie der modernen Kunst”; a seguire vi è “Das Spielerische und seine Hintergründe, pubblicato nella rivista ” Aufbau ”, giugno 1955; “Thomas Mann über das literarische Erbe”, tratto dal volume “Schicksalswende , Berlino”, 1948; “Thomas Manns Roman ” Königliche Hoheit””, pubblicato dapprima nella rivista ungherese ”Nyugat” nel 1909 e poi in tedesco nel volume “Georg Lukacs zum siebzigsten Geburtstag”, Berlino, 1955.
-L’Introduzione fu dettata dall’Autore in occasione della morte di Thomas Mann; la Premessa (già compresa nell’edizione dell’ “Aufbau-Verlag”) è stata aggiornata espressamente per l’edizione italiana




Fonte: Lemaquis.noblogs.org