202 visualizzazioni
Un anno e mezzo fa, a Firenze, nel pieno delle contraddizioni e della violenza eteropatriarcale amplificata dalla pandemia, un gruppo di compagnə ha dato vita alla Magni*fica casa delle donne transfemminista queer, uno spazio di rifugio e comunità per le soggettività escluse.
Il solerte intervento delle “forze dell’ordine” ha sgomberato quell’Altrove in pochi giorni, privando donne e frociə di un luogo in cui sentirsi sicurə e autdeterminarsi secondo i propri bisogni.
Di quell’intervento, restano oggi gli strascichi di denunce e fogli di via.
La Magni*fica, però, vive ancora e sarà ospite a Trieste il 19 marzo, in una serata benefit in cui incontrarci e fare festa, discutendo assieme dell’importanza di costruire spazi davvero safe e accoglienti, contro le logiche securitarie ed eteropatriarcali che dominano le nostre città.
Tutto il ricavato della serata andrà a sostenere le spese legali dellə occupanti!
17.00: Che cos’è uno spazio sicuro?
Incontro e dibattito con la Magni*fica
19.30: Aperitivo solidale + presentazione fanzine “(S)Punti Froci – testimonianze non allineate sul sesso”
A SEGUIRE: dj set
SABATO 19 MARZO – SAN GIUSTO
In caso di maltempo, info sui nostri canali social



Fonte: Germinalts.noblogs.org