73 visualizzazioni


Vi invitiamo alla Proiezione di

MAGNIFICHE SORTI E PROGRESSIVE
un documentario di

TodoModo 

Un’esplorazione visiva e mentale ed una provocazione politica e sociale. Renato Curcio, socio-analista, cofondatore delle Brigate Rosse e prigioniero nelle carceri italiane per più di vent’anni, esplora l’isola di Santo Stefano e L’Ergastolo, carcere panottico ivi presente, ora completamente abbandonato, analizzando le analogie tra le istituzioni totali e la Rete. Possiamo immaginare Internet come una prigione? I nostri account sui social network possono in realtà essere delle celle carcerarie? Qual è il volto del sorvegliante invisibile e seduttivo che ci traccia? Quale futuro probabile per la nostra società hanno sviluppato gli algoritmi?
a seguire incontro con Antonio Carroccia ( per sei anni tra gli organizzatori di “Porta un fiorre per l’abolizione dell’ergstolo ” – al carcere di Santo Stefano – Ventotene )
SABATO 18 SETTEMBRE ALLE 20:00 GIARDINO DEL PONTE
VIALE MONZA 255 MILANO
un documentario di
CLAUDIO DI MAMBRO LUCA MANDRILE UMBERTO MIGLIACCIO
RENATO CURCIO
prodotto da
CLAUDIO DI MAMBRO LUCA MANDRILE UMBERTO MIGLIACCIO
con il sostegno del crowdfunding su
PRODUZIONI DAL BASSO
in collaborazione con
CENTRO DI RICERCA E DOCUMENTAZIONE SUL CONFINO POLITICO E LA DETENZIONE ISOLE DI VENTOTENE E SANTO STEFANO
musiche originali
JULIA KENT
montaggio del suono e mix
MARZIA CORDO’ STEFANO GROSSO GIANCARLO RUTIGLIANO
color correction
FELICE D’AGOSTINO
MAURIZIO RIBICHINI SALVO SANTONOCITO
Verrà inoltre esposta una mostra fotografica di Marzia Belloli dal carcere di San Vittore



Fonte: Ponte.noblogs.org