Novembre 18, 2022
Da Inferno Urbano
170 visualizzazioni

Riceviamo e diffondiamo:

I responsabili della situazione detentiva di Alfredo sono uomini e donne che lavorano in vari settori ed uffici dello Stato. A vari livelli si occupano della gestione degli istituti penitenziari, della sanità all’interno di essi, degli spostamenti sul territorio delle persone private della libertà, e di tutti gli aspetti della vita quotidiana all’interno delle carceri. Alcuni di loro sono burocrati che portano a casa la giornata, senza porsi troppe domande sulle conseguenze che il loro lavoro implica nella vita di altre persone, altri sono direttamente responsabili delle scelte persecutorie che lo sciopero di Alfredo ha messo in luce, altri ancora sono politicanti alle dirette dipendenze del governo di turno, che spesso sulla sofferenza degli altri costruiscono la loro carriera.

Tutti gli uffici e gli individui preposti a vari livelli a decidere sulla vita del nostro compagno hanno recapiti telefonici e indirizzi mail a cui possiamo rivolgerci per chiedere spiegazioni. Qui di seguito abbiamo raccolto alcuni di questi. Invitiamo tutti a scrivere e telefonare: facciamoci sentire!

PER TUTTA LA DURATA DELLA MOBILITAZIONE, INTASIAMO MAIL E CENTRALINI
TUTTI I MERCOLEDI’ DALLE ORE 9 ALLE ORE 12!




Fonte: Infernourbano.altervista.org