Giugno 1, 2021
Da Malacoda
11 visualizzazioni


Natascia temporaneamente trasferita nel carcere di Vigevano (maggio 2021)

Questa mattina [28 maggio] abbiamo appreso che Natascia è stata temporaneamente trasferita nel carcere di Vigevano per avvicinamento a Torino, in occasione dell’udienza per il processo Scintilla di questa mattina e della prossima, che si terrà il 16 giugno.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Per scriverle:

Natascia Savio
C. C. di Vigevano
via Gravellona 240
27029 Vigevano (Pv)

[Ricevuto via e-mail].

Nota: Natascia è stata arrestata il 21 maggio 2019 assieme ad altri due compagni per l’operazione «Prometeo», eseguita dai carabinieri del ROS (Raggruppamento Operativo Speciale). L’accusa principale è di «attentato con finalità di terrorismo», poiché ritenuti responsabili dell’invio di tre pacchi-bomba arrivati nel giugno 2017 ai pubblici ministeri Rinaudo (pubblico ministero in parecchi processi contro il movimento antagonista e gli anarchici) e Sparagna (pubblico ministero del processo Scripta Manent) e a Santi Consolo, all’epoca direttore del DAP (Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria) di Roma. Per l’operazione «Prometeo», di cui è in corso di svolgimento il processo a Genova, sono attualmente in carcere Natascia e Beppe. La compagna è imputata (a piede libero) anche nel processo che è seguito all’operazione «Scintilla» del 7 febbraio 2019, con l’accusa di «associazione sovversiva».


Natascia temporarily transferred to Vigevano prison (Italy, May 2021)

This morning [May 28] we learned that Natascia has been temporarily transferred to the prison of Vigevano in order to get closer to Turin, for the hearing of the Scintilla trial this morning and the next one, which will be held on June 16.

Further updates will follow.

To write to her:

Natascia Savio
C. C. di Vigevano
via Gravellona 240
27029 Vigevano (Pv)
Italia – Italy

Note: Natascia was arrested on May 21, 2019 along with two other comrades for “Prometeo” repressive operation, carried out by the ROS (“Special Operational Grouping”) of carabinieri. The main charge is “attack with the purpose of terrorism”, as they are held responsible for sending three parcel bombs that arrived in June 2017 to prosecutors Rinaudo (prosecutor in several trials against the antagonist movement and anarchists) and Sparagna (prosecutor in the Scripta Manent trial) and to Santi Consolo, at the time director of the DAP (“Department of Penitentiary Administration”) in Rome. Natascia and Beppe are currently in prison for the “Prometeo” operation, the trial of which is ongoing in Genoa. The comrade is also a defendant (free, but under investigation) in the trial that followed the “Scintilla” operation of February 7, 2019, on charges of “subversive association”.

[English text published by malacoda.noblogs.org].




Fonte: Malacoda.noblogs.org