Ottobre 28, 2021
Da Campania Libertaria
98 visualizzazioni


Tre persone della rivoluzionaria Federazione anarchica (DAF) che hanno scritto a riguardo del massacro del 10 ottobre a Ankara Yenimahalle sono detenuti.

I membri DAF detenuti sono stati portati al Tribunale dopo essere stati trasferiti al Dipartimento di Polizia del distretto di Yenimahalle.
L’accusa fatta dal Procuratore contro i rivoluzionari che hanno scritto                                                “Il 10 ottobre dovrà tenere conto” (Titolo originale- “October 10 will be held to account)                      era con lo scopo di “incitare le persone a odio e inimicizia”.

I nomi dei detenuti sono i seguenti:
Guny Akgun.
Ismail Arikan.
Zeynep Ulger.

Nuova accusa: “creare paura e panico tra il pubblico!”
L’accusa ha cambiato la carica per “generare paura e panico tra il popolo” e ha affidato il tutto all’ufficio giudiziario sul terrorismo. Tuttavia, è stato appreso che anche l’Ufficio della proceduta del terrorismo ha respinto il file e ha detto che non lo investigheranno a riguardo.
I membri DAF sono stati indirizzati all’ufficio del procuratore speciale per le indagini dopo che il procuratore del terrorismo ha detto che non avrebbe investigato. Tuttavia, l’ufficio del procuratore della ricerca speciale ha agito nello stesso modo, affermando che non potevano partecipare a loro e li ha rilasciati tutti.

Traduzione da: Campania Libertaria

Fonti: ActForFree; Meydan; Anarquia.info




Fonte: Campanialibertaria.noblogs.org