Luglio 4, 2021
Da Infoaut
99 visualizzazioni


Giorni di proteste in Cisgiordania, a seguito dell’uccisione di Nizar Banat, noto militante politico critico contro l’Autorità Nazionale Palestinese. Banat nella notte del 24 giugno si è visto irrompere nella propria abitazione al villaggio di Dura un commando poliziesco.

||||

.itemImageBlock { display: none; }

Al momento del blitz Nizar è stato bastonato, spogliato e portato via. Dopo qualche ora è stato dichiarato morto all’ospedale Halia di hebron. Il suo assassinio ha destato grande scalpore e ha fatto esplodere la rabbia popolare contro la corruzione del governo di Abu Mazen.

Con noi Francesco Giordano compagno del Collettivo Palestina Rossa.

Da Radio Onda d’Urto

Potrebbe interessarti




Fonte: Infoaut.org