Ottobre 5, 2021
Da Infoaut
36 visualizzazioni


Dopo i Panama Papers… i Pandora Papers. Si tratta di circa 12milioni di file riservati che il Consorzio Internazionale dei Giornalisti Investigativi ha rivelato oggi.

||||

.itemImageBlock { display: none; }

All’interno le ricchezze nascoste nei paradisi fiscali di 35 leader mondiali, migliaia di vip e miliardari del Pianeta: dal Re di Giordania a Tony Blair, dalla Regina d’Inghilterra al premier ceco Babel, dal presidente ucraino Zelensky al ministro olandese Hoekstra, fino ai più stretti collaboratori di Putin e al neopremier libanese Miqati.

L’inchiesta, frutto del lavoro di due anni di 600 giornalisti e di 150 testate (L’Espresso per l’Italia), apre uno spaccato su 29.000 conti offshore in 14 paradisi fiscali.

Il commento di Andrea Di Stefano, editorialista economico Ascolta o scarica

Per quanto riguarda l’Italia i nomi usciti per ora sono quelli dell’ex presidente del Consiglio Berlusconi e di altri 3 politici (ancora senza nome), del nazifascista Delfo Zorzi, intercettato dalla polizia italiana nel 1997 mentre era latitante, utilizzava per le comunicazioni riservate un telefonino intestato alla filiale svizzera di una misteriosa società offshore. Altri nomi italiani quelli di un boss della camorra, Raffaele Amato, e dell’allenatore di calcio Carlo Ancelotti.

Il commento di Vincenzo Comito, economista ecollaboratore della campagna Sbilanciamoci Ascolta o scarica

Da Radio Onda d’Urto

Potrebbe interessarti




Fonte: Infoaut.org