Dicembre 3, 2021
Da Radio Blackout
45 visualizzazioni


Il movimento No Tav si stringe ad Emilio Scalzo proprio mentre arriva la notizia della sua estradizione in Francia dal carcere di Torino dove era stato rinchiuso Mercoledì in seguito alla richiesta del procuratore generale Saluzzo di aggravare le misure nei suoi confronti.

Emilio è stato portato in Francia attraversando quel confine contro cui ha combattuto, attraversando la sua valle.

Il movimento rilancia gli appuntamenti di questi giorni!


Mercoledì 1/12

  • ore 21 Assemblea popolare al polivalente di Bussoleno

Venerdì 3/12

  • ore 18 Apericena resistente ai cancelli della centrale di Chiomonte
  • ore 21 al Centro Sociale di Villardora presentazione del libro “ Torino-Lyon, Eldorado o  pozzo senza fondo?” con l’autore Oscar Margaira

4-5/12 Weekend No Tav:

  • sabato 4 “Gita ai Mulini” ritrovo ore 14 al campo sportivo di Giaglione, a seguire, la sera, vin brûlé e musica
  • domenica 5 “ Polentata No Tav” al presidio dei Mulini ritrovo, ore 11 campo sportivo di Giaglioneore 17 presidio di San Didero presentazione “Sabotav” il gioco dell’oca del Movimento No Tav

Martedì 7/12

  • ore 19 apericena No Tav al presidio di San Didero, ore 21 serata musicale con Alp King feat Peyoti &Zuli

Mercoledì 8/12

  • ore 13 marcia popolare No Tav, ritrovo alle scuole elementari di Borgone




Fonte: Radioblackout.org