Gennaio 8, 2023
Da Inferno Urbano
52 visualizzazioni

Riceviamo e pubblichiamo:

Pescara 7 Gennaio

Il presidio in solidarietà con Alfredo Cospito dopo svariati interventi a microfono aperto è diventato un corteo, che nonostante le intimidazioni fisiche e verbali della polizia, ha fatto riecheggiare per i vicoli del centro storico la rabbia e la determinazione delle e dei solidali.

La lotta prosegue!

Per Alfredo, Ivan e Thanos in sciopero della fame!
Per tutte e tutti le/i prigioniere/i anarchiche e rivoluzionarie/i.
Per chi è privata/o della libertà!
Non un passo indietro!

Per l’Anarchia!




Fonte: Infernourbano.altervista.org