6 visualizzazioni


In queste ultime settimane è ripartita con forza la lotta delle lavoratrici e dei lavoratori Alitalia contro il piano di ristrutturazione presentato dal governo e dettato dalla EU. Un piano che prevede la cancellazione della storica compagnia di bandiera italiana per fare posto ad una piccola compagnia (ITA) senza futuro, che decollerebbe con pochi aerei, priva dei servizi a terra (handling e manutenzione) e con migliaia di licenziamenti. Sosteniamo questa importante lotta che sta vedendo protagonisti migliaia di lavoratori in piazza da alcuni mesi, una lotta che sta evidenziando le responsabilità politiche dei governi italiani come anche della EU, che sono evidentemente al servizio delle grandi multinazionali. Appoggiamo le rivendicazioni dei lavoratori che vogliono la cancellazione del piano Ita in modo da riscrivere, attraverso il loro consenso, un reale progetto pubblico per rilanciare Alitalia, che difenda la piena occupazione, i diritti e i salari dei lavoratori, anche mediante un nuovo modello di rappresentanza sindacale in cui siano realmente i lavoratori a decidere del proprio futuro.

Tutti A Bordo !

No ai licenziamenti !

No al piano Ita !

Siamo tutti Alitalia !




Fonte: Laboursolidarity.org