Gennaio 19, 2023
Da Collettivo Anarchico
245 visualizzazioni

Venerdì 20 gennaio

ROOTS AND CULTURE

SERATA BENEFIT PER IL SETTIMANALE ANARCHICO UMANITÀ NOVA
Al Cantiere San Bernardo, Via Pietro Gori

Dalle ore 18
“Fermiamo le armi, e iniziamo da qui!
La guerra e il nostro territorio”

Dibattito con la partecipazione del Coordinamento Antimilitarista di Livorno

Il territorio tra Pisa e Livorno è segnato da una forte militarizzazione. La presenza della Folgore, della Accademia Navale, della 46a Brigata aerea e delle forze speciali dell’esercito e dei carabinieri fanno di questa zona un nodo strategico per le politiche di guerra dello stato italiano. Sta a noi rompere questa dinamica a partire dall’opposizione alla nuova base militare del Tuscania a Coltano e dall’ampliamento di Camp Darby. L’aeroporto di Pisa e il porto di Livorno hanno un ruolo sempre più importante nel trasporto di materiale bellico anche verso l’Ucraina. Per solidarizzare con i disertori ucraini e russi quindi, e sostenere una coerente posizione antimilitarista e internazionalista contro Putin e contro la Nato dobbiamo cominciare da qui. La solidarietà internazionale parte innanzitutto dalle inziative contro le piattaforme della guerra sul nostro territorio. La recente campagna contro l’azienda Cheddite le cui munizioni sono state usate dalla polizia iraniana, per sparare fucilate sui manifestanti, è un esempio. Opporsi alla produzione bellica, al traffico di armi, alle basi, alla militarizzazione del territorio è un primo passo per inceppare gli ingranaggi del militarismo e della guerra.

Intendiamo costruire su questa base una discussione circolare con tuttx lx interessatx

Dalle ore 20

Apericena vegetariana e

Dj Set ReggaeRootsDub

strettamente su vinile

RootsMilitantHiFi

(RankingTeo-VbraOne-Rastantò)

Circolo Anarchico Vicolo del Tidi

Cantiere San Bernardo




Fonte: Collettivoanarchico.noblogs.org