Novembre 28, 2022
Da Inferno Urbano
31 visualizzazioni

Portland, USA: Attacco alla sede Adidas come rappresaglia per i Mondiali di calcio del Qatar del 2022

Un comunicato e una chiamata all’azione:

All’inizio del 20 novembre, diverse ore prima della cerimonia di apertura dei Mondiali di calcio del 2022, abbiamo distrutto la maggior parte degli edifici della sede centrale dell’Adidas North American a Portland, in Oregon. Abbiamo mandato in frantumi finestre, rotto porte e ricoperto di vernice i muri del campus aziendale, compresi gli edifici adibiti a uffici, la palestra e il bar. Adidas è uno dei partner della FIFA e uno degli sponsor principali della Coppa del Mondo di quest’anno in Qatar.

La storia della Coppa del Mondo è una storia fatta di morte e di sfruttamento. Ogni stadio sorge sui cadaveri dei lavoratori che lo hanno costruito. In Qatar, oltre 6.500 lavoratori migranti, provenienti dall’Asia meridionale, sono morti durante questo decennio di preparazione alla Coppa del Mondo 2022, costretti a lavorare in condizioni di schiavitù. La Coppa del Mondo è stata resa possibile da centinaia di migliaia di lavoratori migranti costretti al lavoro attraverso una combinazione di violenza fisica, minacce di incarcerazione, confisca dei passaporti, schiavitù per debiti e altro ancora. Ogni Coppa del Mondo comporta lo sgombero violento e il trasferimento di migliaia di persone, sostituendo interi quartieri con stadi e altre infrastrutture. L’intera operazione si è svolta grazie alla sorveglianza e alla massiccia presenza di migliaia di poliziotti, con 3.000 agenti antisommossa inviati dalla Turchia, 4.500 soldati dell’esercito pakistano e forze della Royal Navy e dell’aeronautica britannica, arrivati in Qatar per imporre il loro dominio durante la Coppa del Mondo.

Tutto questo è stato permesso dalle grandi aziende che sponsorizzano la Coppa del Mondo e la FIFA, in nome del profitto.

Rifiutiamo le logiche del capitalismo globale e dello Stato, e la violenza infinita che creano. Non ci resta che passare all’attacco.

In ogni città si possono trovare proprietà e infrastrutture delle aziende complici della Coppa del Mondo.

Questo è un appello per un mese di attacchi contro tutti i soggetti coinvolti, ovunque si trovino, da oggi fino alla fine dicembre, quando si concluderà la Coppa del Mondo.

Trovate un obiettivo, riunite i vostri amici e preparate un piano per colpire!

Da Portland al mondo intero,

Fanculo l’Adidas. Fanculo la FIFA.

Morte al lavoro, ad ogni stato e ad ogni poliziotto.

Gli sponsor e i partner della FIFA e del Qatar 2022 sono:

– Adidas
– Coca Cola
– Wanda Group
– Hyundai/KIA
– VISA

– Qatar Airways
– Qatar Energy
– McDonalds
– Budweiser
– Hisense

– Vivo
– Algorand
– Frito Ley

– The Lock Company
– Byju’s
– Mengniu Dairy
– Crypto.com
– Anheuser-Busch InBev

– Hummel
– Marathon
– Nike
– New Balance
– Puma

Fonte: actforfree.noblogs.org

Traduzione: Inferno Urbano




Fonte: Infernourbano.altervista.org