Novembre 21, 2020
Da Officina Popolare Jolly Roger
61 visualizzazioni


ASCOLTA e/o SCARICA LA PRESENTAZIONE!

Sted disegna da quando aveva 3 anni.
Ha scritto il suo primo racconto a 13 anni, assieme a un’amica, perché stanca di aspettare che la Rowling scrivesse l’ultimo capitolo di Harry Potter.
A 24 anni, dopo una lunga serie di fallimenti in ogni ambito della sua vita, ha capito che poteva unire scrittura e disegno, per provare a fallire un’unica altra volta anziché due: così ha cominciato a fare fumetti.
Sted non è in grado di rendersi appetibile in alcun modo. I maligni dicono sia per mancanza di autostima, ma in realtà è solo una questione di paraculismo:
“Meglio farli vedere subito, gli scheletri nell’armadio, che aspettare che qualcuno li scopra. Sai che ansia!” (Cit. Sted)
“Questo non è amore” è la prima parte, autoprodotta, di un libro che Sted spera di poter far uscire per intero il prima possibile (salvo fallimento).
La storia narrata in “Questo non è amore” è estremamente autobiografica e parla della violenza che Sted ha subito dal suo ex quando aveva 19 anni.
Instagram: @zerorisposte



Fonte: Jollyroger.noblogs.org