Novembre 21, 2020
Da Supportolegale
294 visualizzazioni

DIFFONDIAMO:
PRESIDIO al Consolato Francese contro il M.A.E.
L’8 agosto 2019 viene arrestato in Francia il compagno Vincenzo Vecchi, a seguito di un mandato di cattura europeo emesso dall’Italia, per aver partecipato alle giornate di mobilitazione contro il vertice G8 a Genova nel 2001. A seguito dell’udienza del 15 novembre 2019 la Corte d’Appello di Rennes libera il compagno per un vizio di procedura formale ma l’accusa, dopo aver presentato ricorso, ottiene una nuova sentenza fissata per il 2 ottobre 2020 alla Corte d’Appello di Angers.




Fonte: Supportolegale.org