Giugno 26, 2022
Da Radio Blackout
216 visualizzazioni

Da tempo le persone detenute del Cpr di Caltanissetta denunciano la mancanza di assistenza sanitaria a fronte di situazioni di gravità tale da necessitare un intervento immediato.
Nella giornata di sabato 25 giugno a tutto ciò si è aggiunto il pestaggio da parte della polizia ai danni di un ragazzo tunisino in una zona invisibile alle telecamere del centro. Anche in questo caso, nonostante le ripetute richieste di aiuto, i medici non prestano soccorso al ragazzo, colpito alle gambe, al ventre e alla testa.

A quel punto, alcuni dei detenuti sono saliti sul tetto della struttura, per protestare contro le condizioni disumane nel centro. Purtroppo, un ragazzo è scivolato dal tetto ed è caduto in terra. Le sue condizioni sono apparse da subito molto gravi e, ad oggi, nessuno sa in quali condizioni si trovi, se non che è ricoverato in ospedale.

Ci siamo fattə raccontare da Emilio, compagno di Catania, la giornata di proteste. Ascolta e scarica la diretta:


Qui, un resoconto della giornata.




Fonte: Radioblackout.org