Dicembre 11, 2020
Da Umanita Nova
65 visualizzazioni


Proteste in tutta l’Albania contro la violenza della polizia. Martedì 8 dicembre la polizia uccide a Tirana Klodian Rasha, 25 anni. Per le autorità il govane si trovava in strada di notte contravvenendo alle misure di coprifuoco in vigore nel paese, non avrebbe risposto all’ordine di fermarsi. Klodian era uscito a piedi per prendere un caffè ed era disarmato – dicono i familiari che chiedono giustizia e sono scesi in piazza assieme a molti giovani e attivisti. In tutto il paese ci sono manifestazioni contro la violenza della polizia, aumentata durante la pandemia. A Tirana i manifestanti arrivano sotto i palazzi del governo, e la polizia li attacca con cariche e lacrimogeni. Nella centrale piazza Skanderbeg i manifestanti danno fuoco all’albero di natale.




Fonte: Umanitanova.org