Gennaio 28, 2022
Da Inferfo Urbano
158 visualizzazioni

Anche se i polizotti non sono riusciti a produrre alcuna prova e le accuse di terrorismo sono cadute dopo quattro anni di indagini, il prigioniero anarchico Toby Shone sta affrontando un Serious Crime Prevention Order (Ordine di Prevenzione di Gravi Crimini) che sancirà legalmente la criminalizzazione e la sorveglianza totale di lui e di tutti coloro che lo circondano per gli anni a venire dopo il suo rilascio.

Nel novembre 2020, una serie di perquisizioni coordinate contro uno dei presunti amministratori del sito web 325.nostate.net, sono state eseguite dagli agenti dell’antiterrorismo del Regno Unito come parte dell’ “Operazione Adream”. Diverse proprietà nel sud-ovest dell’Inghilterra sono state perquisite e una persona, Toby Shone, è stata arrestata sotto la minaccia delle armi nella Foresta di Dean, e accusata in base alla nuova legge contro il terrorismo. Questa è stata la prima volta che lo Stato britannico ha perseguito un anarchico secondo la moderna legislazione sul terrorismo, e la prima volta che qualcuno è stato perseguito per essere sospettato di gestire un sito web anarchico.

Toby è stato accusato di aver fornito un servizio che avrebbe permesso ad altri di accedere a pubblicazioni di natura terroristica, di raccogliere fondi a scopo terroristico, e di due altri capi d’accusa per possesso di informazioni che potevano essere utili ad un terrorista. Toby si è dichiarato non colpevole, i poliziotti non sono stati in grado di produrre alcuna prova, e la procura è stata costretta a ritirare tutti i capi d’accusa il 1° ottobre 2021. Alla fine, Toby Shone è stato condannato a 3 anni e 9 mesi di prigione per 8 reati di droga il 13 ottobre 2021. Le “droghe” erano psichedelici e piante medicinali, trovate in due delle quattro proprietà perquisite nel novembre 2020, tutti spazi collettivi. Ha scontato 8 mesi di questa condanna in custodia cautelare a HMP Wandsworth ed è attualmente detenuto a HMP Bristol. Il suo rilascio è previsto tra l’agosto e il dicembre 2022.

Nonostante tutto, l’ispettore capo Sion Margrie e i procuratori posh-boy Dan Porson-Pounds e Thomas Coke-Smythe continuano la loro persecuzione nei confronti di Toby, richiedendo un Ordine che metterebbe sotto controllo, e monitorerebbe, i suoi movimenti quotidiani, i suoi contatti con gli altri, la sua abitazione, le sue finanze, l’utilizzo di dispositivi elettronici ecc… Quest’ordine esige anche che vengano date alla polizia informazioni precise su tutti i suoi amici, contatti, persone care, conoscenti e clienti commerciali. Il suo conto in banca e l’accesso al telefono, a internet e ai dispositivi di archiviazione sarebbero monitorati, e lui non potrebbe usare quelli di nessun altro. Non sarebbe in grado di usare la tecnologia di crittografia e gli è consentito di avere solo 50 sterline in contanti, per essere in grado di tracciare ogni suo movimento bancario. Se si ferma da qualche parte durante la notte, deve dire alla polizia dove, quando, con chi e perché. Se qualcuno viene a trovarlo deve registrare chi, quando e perché. Qualsiasi opportunità di lavoro, quanto guadagna e chi incontra deve essere riportato. Fondamentalmente, questo ordine lo metterebbe in una forma di arresti domiciliari e lo costringerebbe ad essere complice della sua stessa sorveglianza e di quella dei suoi amici.

I Serious Crime Prevention Orders sono spesso usati come “sentenze invisibili” quando i poliziotti non riescono ad ottenere ciò che vogliono la prima volta. L’Ordine durerebbe almeno cinque anni dopo il suo rilascio dalla prigione, e potrà essere rinnovato ulteriormente dopo tale periodo. Toby potrebbe affrontare altri cinque anni di prigione se lo violasse, cosa che ovviamente i poliziotti sperano disperatamente che accada. L’ordine è progettato per essere violato, poiché le condizioni e le restrizioni sono così folli e così tante che sarebbe impossibile non violarle prima o poi. Se i suoi amici si rifiutassero di collaborare, potrebbero andare incontro ad una condanna penale che comporterebbe l’arresto ed una pena detentiva di 12 mesi per intralcio alla giustizia.

I poliziotti sostengono che questo Ordine di Controllo sia necessario per via dello stile di vita alternativo di Toby e delle sue convinzioni politiche. Criminalizzare uno stile di vita per giustificare un SCPO non è solo oltraggioso, ma un precedente molto pericoloso. Un altro precedente pericoloso è l’uso di un SCPO contro gli attivisti. È ovvio che quest’ordine non ha niente a che fare con le accuse di droga per le quali Toby è stato condannato, e per le quali sta scontando un tempo più che sufficiente. Sicuramente quest’Ordine ha a che fare con le accuse di terrorismo di cui i poliziotti non hanno trovato alcuna prova, ed ha a che fare con il suo coinvolgimento nel movimento anarchico.

Questo Ordine di Controllo, della nuova sorveglianza legislativa che il regime autoritario britannico, in particolare sotto il suo ministro dell’Interno Priti Patel, sta cercando di far passare in tutta fretta, non riguarda solo Toby. Non riguarda nemmeno solo la repressione statale delle iniziative anarchiche di controinformazione. Si tratta di stabilire un precedente per soffocare qualsiasi forma di protesta con uno strumento di sorveglianza draconiano per costringere le persone ad essere complici della loro stessa repressione e sorveglianza, e di quella del loro ambiente sociale. L’ordine contro Toby è simile, nella giustificazione e nel contenuto, al proposto, e recentemente sconfitto, Ordine di Prevenzione di Gravi Disordini, che faceva parte del nuovo e controverso Policing Bill. Questo ordine avrebbe richiesto a una persona di comunicare i nomi dei suoi compagni e i suoi movimenti alla polizia, senza aver commesso alcun crimine se non quello di essere stata profilata e identificata come un dissidente, reale o potenziale. Spingendo i confini della repressione nei confronti di attivisti, anarchici e dissidenti, il Regno Unito sta scivolando in un regime di dittatura a malapena nascosto.

L’udienza per l’SCPO contro Toby si svolgerà alla Bristol Crown Court il 22 febbraio 2022. Per favore mostrate la vostra solidarietà a Toby alle 9.00 del mattino, presentandovi presso la Corte. Mostrate la vostra solidarietà a lui e agli altri prigionieri anarchici ovunque, quando e come potete. Abbiamo bisogno del vostro rumore e delle vostre buone vibrazioni contro questa continua persecuzione politica nei confronti del nostro compagno.

Potete trovare maggiori informazioni sul caso di Toby su: darknights.noblogs.org. Per favore traducete e distribuite questo testo nei vostri circoli, nelle vostre pubblicazioni e sui vostri blog di controinformazione anarchica.

Potete scrivere a Toby a questo indirizzo. Non dimenticate di mettere un indirizzo di spedizione sul retro della busta, perché altrimenti le lettere non arrivano.

Toby Shone
A7645EP
HMP Bristol
19 Cambridge Road
Bishopston
Bristol
BS7 8PS
UK

Fonte: actforfree.noblogs.org

Traduzione: infernourbano




Fonte: Infernourbano.altervista.org