Dicembre 24, 2022
Da Inferno Urbano
292 visualizzazioni

Riceviamo da mail anonima e pubblichiamo:

Nella notte tra il 22 e il 23 dicembre sono state devastate vetrine e bancomat di una banca Carige in un quartiere di Roma. Abbiamo agito in solidarietà al prigioniero anarchico Alfredo Cospito in sciopero della fame da più di 60 giorni. Non staremo a guardare i boia dello Stato mentre assassinano il nostro compagno.

Nessuna pace per gli aguzzini di Alfredo!
Viva l’anarchia!




Fonte: Infernourbano.altervista.org