Gennaio 9, 2022
Da Le Maquis
215 visualizzazioni

Edito da University of Minnesota Press, Minneapolis-London, 2003, VIII+400

Jean Rouch, una delle figure più influenti del mondo documentaristico e del cinema etnografico, ha realizzato più di cento film nell’Africa occidentale e in Francia. In opere così acclamate come Jaguar, i Cacciatori del leone, e Cocorico, Monsieur Poulet, Rouch ha esplorato il razzismo, il colonialismo, la modernità africana, il rituale religioso e la musica. È stato un pioniere di numerose tecniche cinematografiche e ha ispirato generazioni di cineasti e registi della Nouvelle Vague attraverso l’espressione “cinéma vérité” (termine coniato da Rouche stesso).
Il libro, curato da Steven Feld, professore di musica e antropologia presso la Columbia University, raccoglie gli scritti, le interviste e altri materiali di Rouch che distillano il suo pensiero sul cinema, l’etnografia e la sua carriera.

Link Download: https://mega.nz/file/bM4w2brL#51oSRYjp8QSX5zP37NnvpsjvRx569-rygeT7yTHsze4

Note dell’Archivio
-Libro in Inglese.
-La traduzione dei saggi ed interviste presenti in questo libro è stato fatto da Steven Feld stesso




Fonte: Lemaquis.noblogs.org