Settembre 29, 2022
Da Notav
216 visualizzazioni

Dall’11 settembre è iniziato il tour in Europa di una delegazione di 3 donne native americane “Diamoci Una Mossa”, per risolvere l’indegna detenzione di Leonard Peltier, ormai anziano e malato, che da 47 anni scolta in carcere una condanna per un delitto che non ha commesso .

Questo tour ha avuto come obbiettivo l’audizione alle Nazioni Unite di Ginevra, in contemporanea con la epica Walk To Justice partita a fine agosto da Minneapolis, oltre 1800 km attraverso molti stati per arrivare a Washington DC a metà novembre.

Venerdì 30 settembre arriveranno a Modane da Ginevra per incontrare gli ambientalisti e i NO TAV francesi e partecipare sabato 1 ottobre al Festival Zèro che si terrà a Saint Jean de Maurienne, per celebrare (al plurale) le Resistenze, Alternative unite dalla Solidarietà(https://www.zeste.coop/en/festival-zero)

SABATO 1 OTTOBRE arriveranno in VALSUSA

ore 16.30 arrivo delegazione al presidio NO TAV San Didero (recentemente intitolato a Peltier)
– presentazione, scambio di eseprienze e visita al fortino a difesa del nulla
– ore 20,30 Cena in Credenza

DOMENICA 2 OTTOBRE – TORINO
Laboratorio Culturale Autogestito Manituana – Largo Maurizio Vitale 113

PRANZO E INCONTRO CON LE ATTIVISTE DEL COMITATO INTERNAZIONALE DI DIFESA DI LEONARD PELTIER

Domenica saranno a Torino ospiti del Laboratorio culturale autogestito Manituana per incontrare altre realtà di lotta e quantƏ vorranno approfondire questa vergognosa vicenda.

per partecipare al pranzo benefit occorre prenotare alla mail [email protected]
entro sabato mattina.




Fonte: Notav.info