Dicembre 23, 2022
Da Radio Onda D'Urto
219 visualizzazioni
SCIOPERO DELLA FAME AD OLTRANZA DEL DETENUTO ANARCHICO ALFREDO COSPITO: DUE TRASMISSIONI SPECIALI
btr

Il prigioniero anarchico Alfredo Cospito resta sottoposto all’art 41 bis e ha quindi ha nuovamente ribadito la propria intenzione di proseguire lo sciopero della fame ad oltranza contro la sua detenzione  particolarmente dura ed afflittiva e per mettere in discussione l’esistenza stessa di questa condizione carceraria.
Radio onda d’urto sta seguendo con attenzione e profondo coinvolgimento l’estrema azione di lotta di Alfredo e la mobilitazione in suo sostegno, dell’area anarchica e non solo.

In queste due trasmissioni speciali abbiamo raccolto le valutazioni di chi conosce il sistema carcerario per averlo subìto, frequentato o perchè è stato oggetto di studio e di analisi.

Nella prima trasmissione si possono ascoltare le opinioni: del prof Luca Masera, docente di Diritto penale all’Università degli studi di Brescia; di Ornella Favaro, direttrice di Ristretti orizzonti, giornale dei detenuti del carcere di Padova e dell’istituto penale femminile della Giudecca; di Giovanni Russo Spena, giurista, ex parlamentare, della direzione nazionale di Rifondazione comunista  Ascolta o scarica

Nella seconda trsmissione: l’avvocato Flavio Rossi Albertini, difensore di Alfredo Cospito; Paolo Persichetti giornalista ex esiliato e prigioniero politico delle organizzazioni comuniste combattenti; dott Ignazio Patrone, ex magistrato che è stato assistente alla Corte Costituzionale ed ora fa parte del comitato scientifico di Antigone, associazione per i diritti e le garanzie nel sistema penale Ascolta o scarica

Di seguito i singoli contributi:

Prof Luca Masera Ascolta o scarica

Giovanni Russo Spena Ascolta o scarica

Ornella Favaro Ascolta o scarica

Avv Flavio Rossi Albertini Ascolta o scarica

Ignazio Patrone Ascolta o scarica

Paolo Persichetti Ascolta o scarica




Fonte: Radiondadurto.org