Ottobre 22, 2021
Da Inferno Urbano
18 visualizzazioni


Il 13 Ottobre 2021 il prigioniero anarchico Toby Shone è stato condannato, dalla corte di Bristol, a 3 anni e 9 mesi per reati riguardanti sostanze stupefacenti, dopo che giorni prima erano cadute le accuse di terrorismo. Toby ha già scontato 8 mesi di carcere. Le “droghe” erano piante medicinali e psichedeliche ritrovate in due delle quattro proprietà perquisite dagli agenti dell’antiterrorismo nel novembre del 2020 nell’intento di arrestare l’amministratore del sito web anarchico 325.nostate.net.

Toby inizialmente è stato accusato, in base al “Terrorism Act 2006”, di “aver offerto servizio ad altri per accedere a pubblicazioni terroriste”, di aver “raccolto fondi con scopi terroristici” e “possesso di informazioni eventualmente utili a fini terroristici”. In seguito, in mancanza di elementi comprovanti il disegno della procura, la Crown Prosecution Service (CPS) non ha potuto far a meno, prima del processo, di far cadere queste accuse. Questa vicenda è stata un evidente tentativo dello Stato inglese e della Home Secretary, Priti Patel, di colpire gli anarchici attraverso il nuovo “Terrorism Act”.

L’inchiesta contro 325 è ancora aperta, la polizia continua a compiere atti di intimidazione, in particolare contro una compagna legata a Toby. Toby sta bene e ha il morale alto. Spera di non essere trasferito ad un altro carcere prima di poter fare le sue visite mediche oncologiche previste questo mese con i medici di Bristol che lo seguono.

Avrebbe piacere di ricevere lettere di supporto, potete scrivergli al seguente indirizzo:

Toby Shone A7645EP
HMP Bristol
19, Cambridge Road
Bishopston
Bristol BS7 8PS
UK

Solidarity with Toby!
Some Anarchists

Fonte: ilrovescio.info




Fonte: Infernourbano.noblogs.org