292 visualizzazioni

Sgb annuncia il blocco degli straordinari a fronte di carichi di lavoro eccessivi: “Si deve assumere per sgravare il lavoro degli oss, non si possono chiedere ulteriori sacrifici”.

23 Gennaio 2023 – 18:54

Sgb scrive di aver ricevuto da lavoratori e lavoratrici del policlinico Sant’Orsola-Malpighi “innumerevoli segnalazioni” di “allungamento dei tempi di lavoro e di ore straordinarie usate come sostitutivi del personale mancante o in malattia”.

Spiega il sindacato: “Forti sono i disagi che come lavoratori e lavoratrici subiamo da quando è scoppiata la pandemia Covid con i reparti che subiscono continue trasformazioni e in questa situazione i riposi sono rimasti invariati, siamo stanchi di girare di reparto in reparto per coprire buchi”.

In particolare, secondo Sgb, sono gli operatori socio sanitari (oss) “le figure che più stanno pagando in termine di fatica e salute”, poiché azienda ospedaliera e Regione “continuano a non prendere la decisione di sbloccare la graduatoria del concorso che scadrà a giugno”, mentre “si deve assumere per sgravare il lavoro degli oss”.

Prosegue il comunicato: “Siamo inoltre a conoscenza di migliaia di ore di straordinario accumulate dai lavoratori con le banche ore (istituto contrattuale che consente ai lavoratori di accantonare momentaneamente le ore di lavoro straordinario in un conto individuale per poterne poi usufruire al bisogno, ndr) e non si ha idea di come l’azienda possa fare per smaltirle visto anche le nuove disposizioni del contratto nazionale firmato dai sindacati della concertazione. Non si possono chiedere ai lavoratori ulteriori sacrifici, per questo abbiamo avviato le procedure per indire il blocco degli straordinari” .

Sgb, che ha organizzato diversi volantinaggi, chiama dunque “a raccolta tutte/i gli oss in graduatoria concorsuale contattandoci per organizzare le proteste”.




Fonte: Zic.it