215 visualizzazioni

Nuovi superamenti dei valori limite giornalieri delle Pm10: prorogato per tutta la regione il provvedimento scattato la settimana scorsa, con le regole per la circolazione dei veicoli e il riscaldamento delle abitazioni.

17 Gennaio 2022 – 20:44

Continua l’emergenza inquinamento scattata giovedì scorso: le polveri sottili continuano infatti a sforare le soglie e così le misure in vigore fino a oggi lo resteranno almeno altri due giorni. Fino a mercoledì dunque stop ai diesel euro 4,  riscaldamenti dovranno essere abbassati (fino a di 19 gradi nelle case e 17 nei luoghi di attività produttive e artigianali), limitata la combustione delle biomasse.

Le regole riguardano i Comuni dell’agglomerato di Bologna (Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Ozzano dell’Emilia, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa) oltre a Bologna e Imola.

In tutti i Comuni (esclusi quelli montani) è invece sempre valido – da ottobre a marzo – lo stop agli impianti a biomassa legnosa per il riscaldamento domestico inferiori a 3 stelle (compresi anche i caminetti a legna aperti).

Misure analoghe sono previste in tutti gli altri capoluoghi emiliano-romagnoli.




Fonte: Zic.it