Giugno 21, 2021
Da Federazione Anarchica Reggiana
122 visualizzazioni


SOTTOSCRIZIONE PER ADIL BELAKHDIM
Nella giornata nazionale di sciopero della logistica del 18 giugno Adil Belakhdim, 37 anni, coordinatore dei Si Cobas di Novara è stato investito e ucciso da un camion davanti ai cancelli della Lidl di Biandrate, nel Novarese, durante un picchetto agito da lavoratori e lavoratrici in lotta per il riconoscimento di maggiori diritti.
Il settore della logistica è da anni caratterizzato per le condizioni di sfruttamento più selvaggio, dal caporalato nascosto nel sistema delle cooperative di intermediazione di manodopera, da finti contratti di part time.
In questi anni, le lotte del sindacalismo di base e auto-organizzato dei facchini dei tanti magazzini di raccolta e distribuzione delle merci hanno fatto emergere e contrastato questo sistema che vuole salari e sicurezza tagliati in nome del profitto di pochi a danno di molti.
Grazie a forme di conflitto come i picchetti fuori dai cancelli e le assemblee di reparto, in questi anni molte lotte sono state vinte, riuscendo a spezzare la cappa della paura, della rassegnazione e del ricatto legato al rischio della perdita del permesso di soggiorno in caso di licenziamento.
Adil Belakhdim è stato artefice e promotore di queste lotte, come molti e molte lavoratrici.
Adil è morto per le lotte che stava agendo.
Come compagni e compagne che animano la Cassa di solidarietà Libertaria di Reggio Emilia pensiamo sia importante esprimere sostegno e solidarietà alla famiglia di Adil.
Abbiamo attivato una sottoscrizione. Nella prima giornata di sottoscrizione, aperta sabato 19, sono stati raccolti 350 euro.
Chiediamo a tutti e tutte di rafforzare l’iniziativa e effettuare donazioni che verranno inviate alla famiglia per sostenere la moglie e i figli in questo difficile momento.
Ci trovi in via Don Minzoni 1/d a Reggio Emilia
O sul conto paypal Cassa di Solidarietà Libertaria (Re)
PER LA SOLIDARIETÀ E IL SOSTEGNO ALLE LOTTE!
CASSA DI SOLIDARIETA’ LIBERTARIA DI REGGIO EMILIA



Fonte: Federazioneanarchicareggiana.noblogs.org