Ottobre 9, 2021
Da Radio Blackout
93 visualizzazioni


Giovedì 7 ottobre è iniziato il processo per associazione sovversiva contro lo Stato e alcuni capi specifici per diciotto compagni e compagne. A venti mesi esatti dallo sgombero, alla sbarra vengono portati, oltre agli imputati, proprio l’esperienza intorno al fu Asilo occupato, il progetto Macerie e Storie di Torino e il sacrosanto odio verso le prigioni per immigrati irregolari (nati Cpt, poi Cie, ora Cpr).

L’oggetto del teorema inquisitorio Scintilla è infatti una lotta ventennale, quella contro la detenzione amministrativa dei senza-documenti, portata avanti da un movimento reale dentro e fuori i Centri di reclusione. Una lotta composta anche da una serie lunghissima di iniziative all’esterno dei Centri: alcune indette, altre a sorpresa,  alcune anonime, altre rivendicate, alcune “a volto scoperto” e altre “a volto coperto”. Per la maggior parte di queste ultime gli inquirenti non sono finora riusciti a raccogliere né prove né indizi sufficienti per attribuire precise responsabilità individuali, nonostante anni di esegesi di scritti, intercettazioni telefoniche e ambientali, videoriprese, pedinamenti, rilievi e prelievi di impronte digitali e DNA.

Vi proponiamo un approfondimento che parte sì dall’inchiesta, ma per poi addentrarsi negli anni di lotta, nelle motivazioni, nel cuore della solidarietà e della vita che si sprigiona quando si combatte contro una delle tante ingiustizie di questo mondo, una delle più atroci: l’esistenza di lager per umani.

In conclusione, ancora voci, sono ancora quelle dei reclusi, sono ancora quelle di compagni e compagne, che raccontano oggi cosa accade nei Cpr, perché la lotta non si ferma con un’inchiesta tribunalizia, ma continua finché di queste gabbie non rimarranno che macerie.


00:00 – Intro, le inchieste contro gli anarchici

02:10 – Sgombero Asilo Occupato, audio d’archivio del 2019

09:05 – Cos’era l’Asilo

12:06 – Repressione e lotta

16:14 – Attorno a un perché, la lotta contro i Centri

21:40 – Dal tetto del Cie in rivolta, audio d’archivio del 2015

24:45 – Cie e galera, pezzi del quartiere, audio d’archivio del 2014

34:00 – Cospirazione, solidarietà e rivolta, elementi inafferabili per qualunque inquirente

37:25 – Alcune tecnologie del potere

44:37 – Sui regimi differenziali di carcerazione, intervista all’avv. Caterina Calia

55:43 – Contro i Cpr, oggi. Le valutazioni, le voci da dentro




Fonte: Radioblackout.org