Ottobre 3, 2022
Da Radio Blackout
248 visualizzazioni

Alle 5.30 della mattina sono iniziate le operazioni di sgombero dell’Edera Squat, casa occupata da quasi 5 anni in via Pianezza 115. Uno spazio liberato che ha ospitato assemblee, concerti, benefit a sostegno di lotte e prigionieri, una biblioteca, la palestra popolare Iris Versari e che negli anni ha organizzato iniziative aperte agli abitanti del quartiere popolare di Lucento. Con lo sgombero dell’Edera prendono corpo le minacce mosse la scorsa estate dal Comune di cancellare gli spazi occupati e i centri sociali dal tessuto sociale torinese. Raccogliamo a caldo una prima testimonianza da una compagna presente al presidio radunatosi di fronte all’Edera.

Nel frattempo le operazioni di sgombero stanno proseguendo mentre compagne, compagni e solidali stanno cercando di recuperare quanto possibile dall’interno dello spazio.





Fonte: Radioblackout.org