Gennaio 23, 2023
Da Inferno Urbano
157 visualizzazioni

Riceviamo e diffondiamo:

Questo giovedì, 26 gennaio alle ore 20, presso la Casa Occupata Via Garibaldi di Taranto, verrà proiettato il documentario “fino all’ultimo respiro, il caso Alfredo Cospito e Anna Beniamino. Alfredo, per un attacco ad una caserma degli allievi carabinieri che non ha provocato né morti né feriti, è stato condannato all’ergastolo tramite l’articolo più severo del codice penale italiano, strage politica, una condanna che non hanno avuto neanche i responsabili di stragi con decine e decine di morti. Sappiamo benissimo il perché, chi lotta in maniera determinata contro stato e capitalismo è un nemico da annientare, non come i fascisti che sono manovalanza da mantenere. La sua condanna a morte è la punta dell’ iceberg repressivo che affonda i suoi artigli sempre più profondamente nei contesti di lotta.

Questo è un piccolissimo contributo alla lotta di Alfredo, che è una lotta per tutti, contro la tortura sistematica che la “democrazia” mette in atto mostrando il suo vero volto.

Contro il 41 bis, contro l’ergastolo ostativo, contro tutte le galere.
Alfredo libero, tutte e tutti liberi.




Fonte: Infernourbano.altervista.org