Novembre 30, 2022
Da Radio Blackout
114 visualizzazioni

Un grande progetto di riqualificazione urbana (così la chiamano) dal nome ToDream, si profila all’orizzonte per l’area e il palazzo stesso del Ex Dazio tra i palazzoni di Corso Giulio Cesare e Corso Vercelli, estrema periferia di Torino Nord. Peccato che, sembrano di far finta di nulla, ma quel palazzo è occupato dal 2013 dagli abitanti e famigli dell’Ex-Dazio di Pietra Alta che hanno preso parola, dato che cercano di renderli invisibili. Il progetto, prevederebbe di usare gli oneri di urbanizzazione della futura galleria commericiale di To Dream per riqualificare l’edificio e intervenire anche nell’area di Corso Romania, opzione ben vista dall’ assessore all’urbanistica.

Intanto, cos’è ToDream? Una azienda che si occuperà della costruzione di un mega centro commerciale lungo corso Romania, nella Ex fabbrica Michelin, con la prospettiva di creare un modernissimo Urban District, frullatore dove “shopping, divertimento, food, socialità, green life, accoglienza e business si incontrano in un progetto di valenza regionale e con un concept di livello internazionale.”

Insomma, il turbocapitale assalta Torino Nord in ottica gentrificatrice e di profitto.

Un approfondimento dai microfoni di Radio BlackOut:


Qui una lettera dove gli abitanti dell’Ex Dazio occupato di Pietra Alta prendono parola:




Fonte: Radioblackout.org