Giugno 24, 2021
Da Infoaut
38 visualizzazioni


A Torino la polizia ha spintonato e portato in caserma due compagni del collettivo Prendocasa. Il tutto è successo a seguito di una protesta alla sede dell’ATC, Agenzia Territoriale per la Casa, ente che gestisce il patrimonio pubblico. L’obiettivo della protesta era chiedere una soluzione abitativa dignitosa per Antonella, costretta a vivere in un magazzino pieno di amianto, muffa e insetti. Dopo qualche ora i due attivisti sono stati rilasciati con denuncia a carico, mentre per la donna è stato strappato l’impegno a individuare una sistemazione migliore e salubre.

||||

.itemImageBlock { display: none; }

Il racconto di quanto è successo con Marta del collettivo Prendocasa.

Ascolta o scarica

Da Radio Onda d’Urto

Potrebbe interessarti




Fonte: Infoaut.org