Luglio 30, 2021
Da Le Maquis
54 visualizzazioni


Edito da Bruno Alpini, Imola, Dicembre 2010, 17 p.

Questa è la versione italiana riveduta di una lezione tenuta il 18 novembre 2009 presso il Dipartimento di Scienze Politiche della Simon Fraser University di Vancouver, Colombia Britannica, Canada. Questo testo è un’introduzione all’anarchismo, nell’esposizione fattane da uno dei suoi massimi rappresentanti, l’anarchico italiano Errico Malatesta. Malatesta nacque nel 1853 e morì nel 1932. Fu un militante anarchico per circa sessant’anni, dal 1871, quando l’anarchismo nacque come movimento in seno alla Prima Internazionale, fino alla morte, pochi anni prima della guerra civile spagnola, che gli storici considerano il momento di massimo fulgore dell’anarchismo. La vita di Malatesta copre dunque una parte significativa della storia dell’anarchismo. Trascorse la maggior parte della sua militanza in esilio, specialmente a Londra, e fu una figura di spicco non solo del movimento anarchico italiano, ma anche dell’anarchismo internazionale. Il testo è strutturato come un commento a uno dei più noti opuscoli di Malatesta, L’Anarchia

Link Download: https://mega.nz/file/vIw3UIpL#ENR-Fur7V39egyZnx4xNUqcnD75jEXgZoetEpPLKyns




Fonte: Lemaquis.noblogs.org