Gennaio 13, 2022
Da Umanita Nova
196 visualizzazioni

Finalmente disponibili gli ATTI DELLA GIORNATA DI STUDI – UN SECOLO D’INFORMAZIONE ANARCHICA dedicata al centenario di UMANITA’ NOVA (1920-2020), a cura di GIORGIO SACCHETTI in collaborazione con l’Archivio Storico della FAI

Dalla quarta di copertina:

Nella temperie dell’incombente lunga guerra civile italiana vedeva la luce il quotidiano anarchico «Umanità Nova», diretto da Errico Malatesta, espressione di organizzazioni strutturate sul territorio, come l’Unione Sindacale Italiana (1912) e l’Unione Anarchica Italiana (1919), ma anche di un segmento non trascurabile di strati proletari orientati verso il radicalismo sociale e propensi all’azione diretta. Foglio di battaglia e di informazione libertaria, portavoce dell’ala più intransigente del movimento operaio e di classe, iniziava il suo secolare cammino attraversando il Novecento, caratterizzandosi per la sua risoluta e coerente contrapposizione al fascismo, al capitalismo liberale, al totalitarismo comunista. Fu l’unico organo di stampa ad appoggiare in modo esplicito il movimento degli Arditi del Popolo e quindi a dichiarare necessaria una risposta armata e immediata allo squadrismo. Costretta a interrompere le pubblicazioni a seguito dell’azione delle camicie nere, la gloriosa testata riappariva in esilio, in clandestinità e durante la Resistenza.

Nel secondo dopoguerra rivedeva la luce quale settimanale della Federazione Anarchica Italiana proseguendo, ininterrottamente come tale fino ai giorni nostri, oltre il Sessantotto e giungendo fino ai movimenti sociali del nuovo millennio. Il giornale attraversava così le tre fasi epocali dell’anarchismo: quella del movimento operaio e socialista; l’era dei totalitarismi; e del neo-anarchismo (con la sua vicinanza sostanziale all’universo eretico e della sinistra dissidente, alla controcultura). Unica testata superstite della sinistra novecentesca, – a lungo ignorata dalla storiografia – le sue pagine costituiscono oggi, grazie a questo nostro sforzo collettivo, un efficace prisma di lettura e strumento di conoscenza per una storia “altra” degli ultimi cent’anni.

Il libro, dal titolo UMANITA’ NOVA 1920-2020, consta di 272 pagine e contiene le relazioni presentate nel corso della Giornata da Dario Antonelli, David Bernardini, Alberto Ciampi, Mauro De Agostini, Gianandrea Ferrari, Pasquale Iuso, Massimo Ortalli, Giorgio Sacchetti, Cosimo Scarinzi, Franco Schirone, Walter Siri, Cristina Tonsig, Selva Varengo. Nell’Appendice documentaria presenti anche contributi di Silvia Storti e di Enrico Voccia.

Il libro costa 20 euro e può essere richiesto rispondendo direttamente a questa mail oppure a [email protected]. In allegato le informazioni utili per i versamenti.

Saluti anarchici

il catalogo: www.zeroincondotta.org

Contatti

ZERO IN CONDOTTA
V.le Monza 255
20126 Milano
E-MAIL: <[email protected]>
CELL.: 3470317890

Versamenti

1) Bollettino postale: conto corrente postale n° 001036065165 intestato a ZERO IN CONDOTTA, MILANO.

Bonifico a ZERO IN CONDOTTA – MILANO; IBAN n° IT16H0760101600001036065165

Contrassegno, per consegne da effettuarsi nel territorio italiano.
Il pagamento dovrà essere eseguito esclusivamente con denaro contante al postino che effettuerà la consegna.

Sconti

Per richieste di almeno 5 copie dello stesso titolo, sconto del 40% (spese di spedizione incluse)

Per ordini eguali o superiori a 50,00 euro sconto del 20% (spese di spedizione incluse)

Per ordini eguali o superiori a 100,00 euro sconto del 30% (spese di spedizione incluse)

Estero

Per conoscere direttamente le condizioni di spedizione all’estero scrivere direttamente a <[email protected]>




Fonte: Umanitanova.org