Maggio 17, 2022
Da Infoaut
155 visualizzazioni

Il movimento NO KEU compie un anno e per l’occasione organizza un festival ambientale sui terreni coinvolti nella devastazione, di seguito indizione e programma, in coda il link alla sottoscrizione per sostenere la lotta.

||||



.itemImageBlock { display: none; }

Sabato 21 maggio festeggiamo tutte e tutti insieme un anno di lotta.
L’Assemblea Permanente No Keu promuove una giornata di festa e di mobilitazione, di incontro, scambio e riflessione per ribadire che le nostre vite sono più importanti dei profitti di pochi. Fin dalla nascita dell’assemblea, all’indomani della pubblicazione dell’inchiesta Keu, abbiamo dichiarato che la lotta sarebbe stata lunga, ma che questo non ci avrebbe spaventati. Dopo un anno siamo ancora qua a batterci per ottenere la bonifica dei nostri territori inquinati e per affermare un diverso sistema di gestione dei beni, dei servizi e delle opere pubbliche.

Ad oggi, infatti, non è stato ancora fatto niente per riparare all’inquinamento delle nostre terre. A dispetto delle promesse non è stato realizzato l’allacciamento all’acquedotto pubblico per le famiglie che ne sono sprovviste, né è stato avviato il piano di caratterizzazione che dovrà portare alla bonifica. E allo stesso tempo nessuno tra chi avrebbe dovuto si è assunto uno straccio di responsabilità politica per quanto accaduto.

Nel frattempo, però, quello che siamo riusciti a costruire in questi dodici mesi è un percorso di rivendicazione che vede partecipare residenti e cittadini, realtà sociali e politiche del nostro territorio e non solo. La lotta si è allargata nel tempo, stando dentro anche ad altre mobilitazioni sull’ambiente e sul lavoro e abbracciando sempre più soggetti e sempre più territori.

PROGRAMMA:

11.00 – 13.00
Un anno di difesa del territorio
Con: Assemblea Permanente NO KEU
Renato Scalia – Fondazione Antonino Caponnetto
Donatella Salcioli – Legambiente Valdera
Sergio Benvenuti – Coordinamento dei comitati della salute per la piana Prato e Pistoia

13.00 – 15.00
pausa pranzo

15.00 – 18.00
Plenaria: Vertenze ecologiste e sociali contro il ricatto ambiente-lavoro
Con: NoTav (Valsusa)
Mamme NO PFAS (Veneto)
Raggia Tarantina (Taranto)
Collettivo di fabbrica ex GKN (Piana fiorentina)
Texprint – SiCobas (Prato)
E molte altre realtà ecologiste toscane

18.00 – 22.00
Vino, birrette, dj set e cena

Durante tutta la giornata:
Spazio gioco per bambine e bambini
Banchetti informativi e raccolta fondi NO KEU
Spazio bar aperto

DOVE: uscire a EMPOLI centro, prendere per Castelfiorentino. Terza uscita della terza rotonda. https://goo.gl/maps/DzGmBSa2jjFAmt7x8

Aiutaci a finanziare la lotta No Keu

 Ãˆ passato un anno dallo scoppio dell’inchiesta Keu, che ha portato residenti e militanti del territorio a mobilitarsi per salvaguardare i nostri territori devastati dall’inquinamento e per chiedere un diverso sistema di gestione di beni, opere e servizi pubblici.

Un anno di lotta che vogliamo celebrare con una giornata di confronto e di festa, il 21 maggio proprio di fronte al ”cerotto” sulla SR 429. 

Questa lotta sarà lunga e dura e vogliamo continuare ad affrontarla tutti insieme, con slancio e determinazione.

Per farlo abbiamo bisogno del contributo di tutti coloro che si riconoscono nei nostri obiettivi. Perchè la lotta costa, ma la lotta paga!

Dona qui

Potrebbe interessarti





Fonte: Infoaut.org