Novembre 28, 2022
Da Radio Blackout
36 visualizzazioni

I sindacati di base hanno convocato due giornate di sciopero per il 2 e 3 dicembre, in questo approfondimento abbiamo tracciato alcune linee di continuità tra il passato e il presente, con il contributo di due storici Alberto Pantaloni e Giacomo Tarascio, a partire dalla ricerca intitolata “Lotte operaie e contestazione giovanile a Torino (1959-1969)”.

Abbiamo approfondito alcuni nodi che possono essere utili nell’analizzare il contesto attuale, dalla trasformazione dei modi di scioperare tra ieri e oggi, il ruolo dei sindacati nella società, la frammentazione del lavoro, lo scombussolamento della composizione di classe e le categorie di operaio e di “essenzialità”, un’assunzione della nostra epoca portata alla sua estremizzazione con la pandemia.





Fonte: Radioblackout.org