Settembre 14, 2021
Da Notav
41 visualizzazioni


Oggi il Tribunale di Sorveglianza si esprimerà nuovamente sulla possibilità che Fabiola possa tornare a casa, lasciando così il carcere delle Vallette di Torino.

Sappiamo che la libertà è ancora distante, ma noi vogliamo che lei possa fare ritorno ai suoi luoghi, riabbracciare i suoi affetti dopo 9 lunghi mesi.

Per cui inviamo a Fabi tutto il nostro sostegno, con quell’amore e quella rabbia che ha saputo donarci anche da dietro a quelle maledette sbarre!

Fabiola Libera! No Tav liber*!




Fonte: Notav.info